link107-social-media-aziende-imprese-business

Un social non vale l’altro. Ogni impresa dovrebbe essere ben attenta a questo fattore per ottimizzare la propria presenza online e, cosa di non poco conto, per risparmiare in attività inutili o poco proficue.

Come sappiamo lo scenario dei Social Media è molto vasto, da Facebook a LinkedIn passando per Instagram, YouTube, G+, Pinterest, Snapchat, WhatsApp e Twitter – limitandoci ai più famosi – i canali presidiabili sono tanti, ognuno con delle caratteristiche e dei pubblici propri.

Un errore abbastanza comune, da evitare, è quello di farsi prendere dalla voglia di essere ovunque perché – delle due una – si rischia di fare tanto ma male oppure di investire somme insostenibili (ci sarebbe una terza, quella di non affidarsi e professionisti, ma questa è un’altra storia…). La scelta giusta a livello strategico e pratico è di effettuare innanzitutto un’analisi finalizzata a capire su quale Social Media sta il proprio target di riferimento.

Social che vai, mercato che trovi

Casalinghe, professionisti, aziende, teenagers, giornalisti, sportivi: ogni target utilizza maggiormente un Social Media piuttosto che un altro. Restando su questo esempio possiamo notare che per parlare con le aziende a livello B2B andrebbe preferito LinkedIn, per vendere libri di cucina potremmo andare su Instagram, per un e-commerce potremmo scegliere Facebook, se vogliamo far notizia seguiremo il flusso di Twitter e così via.

Oltre a definire il pubblico di riferimento bisogna poi capire cosa vogliamo fare online: far parlare di noi? Generare contatti? Mostrare e/o vendere i nostri prodotti?

E ancora, di quali contenuti dispongo? Video, fotografie, link a siti esterni rendono diversamente in base a quale piattaforma viene usata per condividerli, e non tutte possono essere l’ideale per esaltare le nostre caratteristiche.

Come ogni percorso che si intraprende, è molto importante partire col piede giusto: per godere appieno delle straordinarie opportunità offerte dai Social Media in ottica di business è auspicabile affrontare un’elaborata fase di studio a monte, oppure affidarsi a professionisti ottimizzando investimenti e risultati.

Stai pensando di definire, o ridefinire, la presenza online per la tua impresa? Scrivici senza impegno all’indirizzo email info@link107.it, potremmo avere ciò che fa per te.